logo Ape - Associazione Pugliese Editori
Con A.P.E. si legge

L’A.P.E. promuove l’editoria pugliese nella consapevolezza dell’importanza del libro quale veicolo di informazioni, idee e cultura, quindi, strumento fondamentale per assicurare la promozione dello sviluppo, così come sancito dalla Costituzione italiana.

Newsletter Editrice Rotas
La battaglia di Canne
Descrizione

La Battaglia di Canne

È tempo di dare ali alla nostra immaginazione, di svegliarci dall’inerte torpore nel quale siamo stati come narcotizzati nel corso di questi ultimi lustri e di recuperare alla nostra memoria uno dei più grandi e drammatici fatti d’arme dell’antica storia romana, la battaglia che rappresentò per Roma, pur sconfitta, l’inizio della sua grandezza. E questo cruento avvenimento è nostro, ci ap­par­tiene, perché si consumò nella nostra campagna, in un’assolata giornata ago­sta­na di oltre 2.200 anni fa, le cui ore scandirono i lugubri rintocchi di una disfatta implacabile e il massacro di una grande armata. Iniziata sulla piana ofantina, a ridosso dell’antico alveo fluviale, decisa dal geniale cartaginese, la battaglia si concluse fra le pieghe infracollinari dell’antichissima Canne.
È tempo che subentri una riflessione che contribuisca a renderci consapevoli delle enormi potenzialità turistico-culturali legate ad un più aggiornato richiamo della epicità del celebre scontro.
È pur vero che l’altra Canne - quella medievale - è più visibile, attraverso le periodizzate tangibili attestazioni di un passato scandito da una realtà storica archeologicamente stratificatasi in epoche che hanno se­di­mentato un gran numero di testimonianze. Ma la suggestione della famosa battaglia, ancorché le sue emergenze visibili si sono dileguate fra le nebbie di un remoto passato, è tuttavia presente ovunque, a Canne, e il suo immaginifico scenario è restato inalterato nei suoi elementi essenziali: il fiume, la piana del combattimento, il ventoso Volturno, l’accecante riverbero del sole sulla vasta pianura nelle giornate di agosto, la rocca della cittadella e le colline circostanti teatro dell’inaudito massacro. Tocca soltanto a noi e alla nostra fantasia evocatrice rianimare l’epica scena attraverso l’animazione degli avvincenti fotogrammi della grandiosa rappresentazione.

 
 
 
  • La Battaglia di Canne
Pur senza la magia rievocativa di reperti archeologici dissolti nel nulla dalla distruttiva opera del tempo
Canne è come un grande libro di archeologia finora scritto soltanto in parte. Spogliata di un gran numero di preziose ...
Questo libro, narrativamente scorrevole e storiograficamente attendibile, tenta di compiere una rivisitazione dell'epico ...
Fra storia e archeologia, questo testo ripercorre le vicende della Cittadella di Canne attraverso il racconto di un viaggio ...
È tempo di dare ali alla nostra immaginazione, di svegliarci dall’inerte torpore nel quale siamo stati come narcotizzati nel ...
Dalle fonti il vero sito della battaglia. Questo libro è stato scritto sotto l’impulso delle numerose lettere pervenute alla ...
In questi anni molte opportunità non sono state colte per restituire a Canne la dignità storica che merita con risvolti di ...
  • 1
  • 2
  • 3

Notizie su Barletta e provincia

IL FIERAMOSCA
mensile di cultura, informazione e attualità della Rotas

Notizie su Barletta e provincia

Federico II di Svevia

PuerApuliae

I tuoi ordini

 x 
Carrello vuoto

Editrice Rotas Link al sito precedente
sito precedente

www.editricerotas.it utilizza i cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore.
Usando il nostro servizio accetti l'impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy.

Info